“Solitudine e isolamento”. Alda D’Eusanio torna e parla. E le accuse sono forti

Pensare che nella sesta, lunghissima, edizione del GF Vip di Alfonso Signorini non c’è stato neanche uno squalificato. L’unico è stato Alex Belli, in quanto non aveva rispettato le distanze per Covid quando Delia Duran era andata a trovarlo a Cinecittà. Ma, al contrario degli altri anni, è potuto entrare in studio e pure soggiornare momentaneamente nella dimora. Tutt’altro destino, nel febbraio 2021, per Alda D’Eusanio.

Impossibile aver dimenticato la sua severissima espulsione, che ha determinato la fine della sua rilevante carriera scritta nel mondo del piccolo schermo. Alda D’Eusanio pronunciò frasi su Laura Pausini e il marito nonché papà della loro figlia Paola, Paolo Carta, considerate gravissime dalla produzione. Dichiarazioni espresse, sbagliando, con leggerezza e che le sono costate tanto. Intervistata su Cusano Italia Tv, suo primo ritorno televisivo, ha svelato il suo presente dopo la denuncia.

alda d'eusanio polemiche rai accuse


Alda D’Eusanio, le accuse

“Che ricordi ho del mio passato televisivo? Un passato molto faticoso. Perché ho fatto molti programmi tv e poi me li portavano via tutti. Portavo al successo le trasmissioni e poi me le toglievano. Perché il mio successo nasce dopo Tangentopoli, era morto Bettino e tutti gli altri. Il mio successo arriva negli anni ’90 quando ho condotto L’Italia in Diretta, che ora è La Vita in Diretta, poi nel 2000 quando ho fatto Al Posto Tuo e Ricomincio da Te. Ed in tutti questi casi mi hanno tolto gli show. Non ho rabbia, ma è la storia della Rai, che è un ente politico. Devi appartenere a una squadra, a un partito”, ha cominciato Alda D’Eusanio.

Quando conduceva il TG2

Poi l’ex concorrente, fulmineamente squalificata dal GF Vip 6, ha proseguito: “Se non sei politicamente coperta i tuoi meriti non bastano a proteggerti. Io sono riuscita ad andare avanti, ma come ho detto mi hanno tolto tutto. Al Posto Tuo però è la trasmissione che ricordo con più gioia. Pensata alla Gabanelli, che è stata mandata via, a Massimo Giletti e Giovanni Floris”.

“I tuoi meriti non sono sufficienti a proteggerti. Io sono riuscita ad andare avanti lo stesso nonostante la solitudine e l’isolamento in cui ero”, ha aggiunto. Difficile rivederla più in Rai a seguito delle parole in questione. Tuttavia la giornalista non si arrende, visto che a 71 anni ha esordito come attrice in teatro con lo spettacolo autobiografico ‘È nata una zucca’, durante il quale racconta se stessa in musica.

alda d'eusanio polemiche rai accuse

“In questa veste sarò una sorta di attrice. Un mondo lontano da quello che facevo prima. Anche le prove sono molto diverse da quelle che facevo in televisione. Comunque io sono felice, perché sono diventata anche attrice, un anno fa mi sono iscritta al conservatorio per imparare a suonare la fisarmonica. La vita non smetterà mai di sorprendermi”, ha inoltre specificato rincuorando gli ammiratori che l’avevano vista tanto perduta, e sofferente, dopo la spiacevole storia delle dichiarazioni su Laura Pausini e la denuncia.

“Mi sposo”. Iva Zanicchi, che notizia: arriva il matrimonio a 82 anni. Per lei è il secondo

“Cosa comporta quel tumore”. Fedez, parla il chirurgo: “Quanto si sopravvive e guarisce”

“Nostro figlio è malato”. Kledi Kadiu choc: “Ce la dobbiamo mettere tutta”. Cosa ha rivelato