“Sono preoccupata per mia figlia”. Elisabetta Canalis non lo nasconde: “E ora come facciamo?”

Non ha mai nascosto il desiderio di tornare un giorno in Italia per stabilircisi in pianta stabile. A quanto pare è anche una promessa che le ha fatto il marito, il chirurgo ortopedico italo-americano Brian Perri. Insieme lui ed Elisabetta Canalis hanno una splendida e buffa bimba di nome Skyler Eva (2015). Il loro quotidiano si svolge in California, a Los Angeles. Città fantastica, viva, ma pure per questo pericolosa.

Tutte le metropoli possono incutere timore, tutto è possibile ed imprevedibile nelle grandi città, è per questo che chi vive a Los Angeles, come Elisabetta Canalis, possiede un’applicazione sul telefono in grado di informare chiunque su quanto sta accadendo in tempo reale per la strada. La showgirl non era mai stata così in apprensione per Skyler Eva, tanto che, ormai, non la manda a scuola da un po’.

elisabetta canalis figlia los angeles


Elisabetta Canalis, cosa succede alla figlia Skyler Eva

“Chi vive a Los Angeles ha un’app sul telefono che ti avverte su ciò che succede nei dintorni tuoi o dei tuoi familiari ma questo, a volte, non fa che aumentare l’ansia”, ha spiegato Elisabetta Canalis tramite il settimanale F. “Dico soltanto che da quel giorno mia figlia non è più andata a scuola e mio marito mi ha detto: ‘Non puoi fare così, a settembre come facciamo?'”, con ‘quel giorno’ lei intende la sparatoria alla scuola in Texas, tragedia che ha visto la morte di 2 insegnanti e 19 alunni. Fatto che ha traumatizzato.

elisabetta canalis figlia los angeles

Il più grande timore, nasce dal fatto che le armi sono legali in America. “Si possono fare discorsi sulla detenzione delle armi, ma la verità è che non puoi toglierle agli americani, in quanto fanno parte della loro cultura. Va organizzata meglio la difesa, mettendo guardie armate nelle scuole”, ha riflettuto. Una preoccupazione, la sua, più che lecita. Il giorno della strage in Texas, lei era in aereo, la figlia in classe. Momento di lontananza che l’ha fatta profondamente riflettere sulla, spaventosa, precarietà della vita.

“Mio marito ripete che l’America non è Los Angeles, New York. Quella vera è diversa, culturalmente. È della Pennsylvania, uno degli stati più autentici”, ha aggiunto su Brian Perri. Sani timori materni a parte, Elisabetta Canalis ha sempre detto di amare Los Angeles, ormai è piena di amici lì, quasi tutti europei, come la scuola francese scelta per la figlia per darle una formazione completa. Ora rimarranno lì per il lavoro di lui e domani chissà. La 43enne ha detto di non sognare altri figli, tutto è perfetto così com’è.

“Devo ammetterlo”. Alena Seredova, la decisione sulla figlia Vivienne di 2 anni: “Purtroppo è così”

“Ma è Skyler Eva?”. E già, ecco oggi la figlia di Elisabetta Canalis: bellezza presa dai genitori

“Identica al padre”. Belen Rodriguez, com’è diventata la figlia Luna Marì: è bellissima