Tiziana Panella: età, altezza, peso, marito e figli, origini e studi della conduttrice di Tagadà

Non tutti sapranno che il suo vero nome è Emerenziana, ma la televisione ed il mondo del giornalismo la conoscono come Tiziana Panella. Nome con il quale, alla fine, l’hanno sempre chiamata anche i genitori, che hanno anche altri due figli. La scrittura è sempre stata la sua passione con cui è riuscita a sfondare.

Tutto, difatti, è cominciato quando, a soli 18 anni, ha vinto il premio letterario indetto da L’Espresso. Da quel momento Tiziana Panella ha lavorato per vari quotidiani come Il Giornale di Napoli e Il Mattino. Nel 1990 l’esordio sotto ai riflettori e, quattro anni dopo, quello in Rai e il suo libro Le parole della fame. Passando a La7, dove tutt’oggi la troviamo, tra TG e talk ha spiccato il volo.

tiziana panella età altezza peso marito figli vita privata


Tiziana Panella, vita privata: anni, altezza, peso, marito e figli

Tiziana Panella è nata a Napoli il 24 aprile 1968, sotto il segno zodiacale del Toro, è alta 169 centimetri per un peso di circa 57 chili. Dal 2005 al 2008 è anche stata assessore alle Politiche e ai Beni Culturali, ai Grandi Eventi, al Marketing territoriale e all’Editoria nella giunta a guida Pd della provincia di Caserta di Sandro De Franciscis.

Che sia una ottima professionista non ci sono dubbi e sul fronte privato? Appassionata di ballo, molti anni fa, si era infortunata e il medico chirurgo che l’ha curata è diventato suo marito e padre di sua figlia.

tiziana panella età altezza peso marito figli vita privata

Stiamo parlando di un riservato neurochirurgo 15 anni più grande della conduttrice di Tagadà, con il quale quest’ultima ha avuto la sua unica erede, Lucia, che oggi è un’adolescente ben protetta dall’estrema riservatezza dei genitori. In seguito la giornalista si è legata all’amministratore unico di Air Spa ed ex politico Anthony Acconcia (1964). Il suo profilo Instagram? Riservata anche lì, ancora zero post.

tiziana panella età altezza peso marito figli vita privata

Alla Vigilia di Natale del 2021 il volto di La7 ha contratto il Covid e, essendo un soggetto debole, ha raccontato la sua brutta esperienza a La Repubblica per sensibilizzare. “Il sangue pompa sotto la pelle e brucia, mi fa male tutto dai reni alle dita. La gola è piena di spilli e, sullo sterno, mi hanno piazzato una pietra, la testa è una trottola, gira. Se non fossi vaccinata oggi sarei in terapia intensiva”. Per fortuna, a debita distanza, c’era sua figlia a tenerle compagnia nelle feste.

Francesco Giorgino, chi è la moglie Nicoletta: anche lei è nel mondo della televisione

Add Comment