“Ragazzi, sono in ospedale”. Brutto momento per la discussa della tv. E non tutti la confortano

Lei è uno degli esempi più lampanti di come il successo in rete può inspiegabilmente, repentinamente, travolgere qualcuno dalla sera alla mattina. Basta proprio pochissimo per finire catapultati in una fama che, tuttavia, rischia di finire con la stessa velocità. Angela Chianello, anche conosciuta come Angela da Mondello, è stata la stella indiscussa del 2020. Attualmente, è ricoverata in ospedale con il Covid.

Proprio Angela Chianello che, nella prima estate contaminata dalla pandemia da Covid, subito dopo il primo lockdown, nel corso di uno scintillante collegamento voluto da Barbara D’Urso con il suo ormai cancellato Live Non è la D’Urso, urlava che nella sua amata Mondello “non ce n’è Covid” e che se la malattia fosse tornata “a settembre ci rinchiudiamo tutti”. Beh ora le è toccato e lei non l’ha nascosto.

angela mondello covid ospedale


Angela Chianello in ospedale col Covid

Non se ne sentiva parlare da qualche tempo. Come anticipato è facile spegnersi come delle meteore nell’inarrestabile mondo virtuale e televisivo, che oggi giorno viaggia a dei ritmi incessanti. Della star siciliana di Mondello si erano dunque perse le tracce, esclusi gli estimatori più fedeli che continuano ad acclamarla su Instagram, dove conta ancora oltre 100mila follower. Lì ha svelato le sue condizioni.

angela chianello covid ospedale

“Ragazzi, sono ricoverata positiva per Covid”, ha esordito lasciando basiti i seguaci della rete. Tutto raccontato tramite delle storie online, dove Angela da Mondello si è mostrata con il volto affaticato. “Vabbè, supererò anche questa”, ha affermato cercando di restare ottimista. In realtà è la seconda volta che in casa sua arriva il Covid. Solamente sei mesi fa era stato suo padre a risultare positivo.

angela chianello covid ospedale

In quell’occasione Angela Chianello aveva detto: “Anche da noi è arrivato il maledetto” ed era stata sommersa di critiche in quanto qualcuno sosteneva non fosse vaccinata. Così si era difesa tramite Facebook. “Siamo vaccinati. Ognuno è libero di pensare come vuole. Ma mettetevi un rosario nelle mani e pregate anziché essere così cattivi. Il Covid ha peggiorato la cattiveria”. Pure questa volta è stata attaccata. “Il karma esiste!”, “Ben ti sta”. E lei: “Dal Covid si guarisce, dalla cattiveria no, mai”.

“Un malore improvviso”. Aurora Ramazzotti, attimi di paura: per fortuna non era sola

“Perché gli manca un dito”. Nicola Savino, non tutto il pubblico ha notato la sua mano destra

“È nato Edoardo”. Fiocco azzurro nella famiglia più osservata d’Italia: “Non ci crediamo ancora”