“Addio, grande”. Lutto nel mondo della tv, la scomparsa prematura rattrista il pubblico

Nel corso della sua vincente quanto indimenticabile esistenza è riuscito a dimostrare non uno, ma ben due dei suoi indubbi talenti. Purtroppo Tony Siragusa, o Goose, come veniva soprannominato, icona e simbolo per il mondo intero, è venuto a mancare lo scorso 22 giugno all’età di 55 anni. Una morte che ha lasciato orfani una lunga serie di seguaci di vecchia data, che aveva raccolto tra sport e televisione.

Era un uomo davvero speciale sia a livello umano che lavorativo. La sua grande esperienza ha aiutato tantissimi sportivi come anche altrettanti telespettatori. Tony Siragusa, come tutti sanno, è stato uno dei più acclamati giocatori di football americano, una leggenda, ma anche un analista televisivo nonché un attore di fama. Il mitico ed amatissimo Goose, purtroppo, si è spento nella sua casa, mentre stava dormendo.

tony siragusa morto


Tony Siragusa morto a 55 anni

Tony Siragusa era nato a Kenilworth (New Jersey, Stati Uniti) il 14 maggio del 1967, ha lasciato la sua adorata moglie che aveva sposato nel 1995, Kathy Giacalone e tre figli di nome Samantha Rose, Ava ed Anthony. Una tragedia che necessità ancora di risposte, ma nel frattempo il mondo intero si è stretto attorno alla famiglia dell’attore, una delle migliori difese nel football americano degli inizi del Duemila.

tony siragusa morto

La moglie

tony siragusa morto

Aveva giocato negli Indianapolis Colts, Baltimore Ravens e militato per 12 stagioni consecutive in Nfl. Una volta ritiratosi dalla carriera sportiva, Goose è stato analista per Fox apparendo in svariate serie televisive come anche lungometraggi. Per esempio lo ricordiamo nell’iconica produzione I Soprano, come ne La venticinquesima ora. In più ha condotto più di un programma tv. Mancherà moltissimo.

Grave lutto a X Factor, la tragedia a pochi giorni dal matrimonio: “È morta a 34 anni”

“È morto”. Lutto nella televisione, arriva solo ora la notizia della scomparsa dell’amato volto

“Ho ucciso mia madre”. Confessione choc del giovane attore della tv: aperte le porte del carcere