“Senza soldi e senza lavoro”. Momento difficile per il famoso volto di Mediaset: “Vivo così”

Praticamente impossibile non ricordare uno dei vecchi simboli del talent show Amici di Maria De Filippi che poi vide esplodere il suo successo in terra spagnola. Valerio Pino ha vissuto un periodo d’oro, però negli ultimi anni era quasi scomparso per poi tornare sul piccolo schermo, nella trasmissione televisiva Salvame, dove fece una serie di dichiarazioni choc. A quasi un anno di distanza è tornato a raccontare.

Aveva spiegato della scomparsa della sua cagnolina, unica fedele amica in un momento estremamente difficile a livello emotivo ed economico. Poi, ancora peggio, della dipartita di suo padre e di una brutta truffa per la casa di quest’ultimo a Roma. Valerio Pino, almeno rispetto a come si era mostrato in quel di Salvame, sembra stare meglio ma, in ogni caso, se la passa molto male, non avendo alcuna entrata.

valerio pino oggi problemi


Valerio Pino, l’ex Amici oggi

“Ho affrontato un periodo davvero brutto. Quando sono stato in televisione a Salvame stavo malissimo ed è stato terapeutico sfogarmi. Ho tirato fuori tutto e da quel momento ho iniziato a lavorare su di me e a riprendermi. Devo anche ringraziare una ragazza catalana che si è offerta, disinteressatamente, di aiutarmi quando mi ha visto in televisione. Una life coach, mi è stata vicina”, ha iniziato con El Español.

La nostalgia dei tempi d’oro, naturalmente, ogni tanto si fa sentire. Ma la dignità, per fortuna, è sempre rimasta salda. “Se mi mancano i tempi fatti di feste, vip importanti intorno qui a Madrid? E certo che mi mancano, perché è stato un momento fantastico. Hanno segnato la mia vita. Sono sbarcato in Spagna senza alcuna spinta, alcuna raccomandazione. Il mio successo era meritocratico”, ha spiegato ancora.

valerio pino oggi problemi
A Salvame nel 2021

“Sono arrivato a Madrid e due giorni dopo sono uscito da una discoteca e ho incontrato il ragazzo che sarebbe stato il mio ragazzo per dieci anni. Lavorava in un ristorante. È stata la storia più importante e più lunga della mia vita. Ho comprato un appartamento a Madrid e abbiamo vissuto insieme. Ho speso molto, pure per lui. Ci sono state trasferte, trasferimenti”, da qui una rivelazione abbastanza pesante.

Fece di tutto per lui: “Voleva fare il cantante, un videoclip mi è costato 20mila euro. Ci sono stati regali. Gli ho comprato casa in Colombia. Non che guadagnassi milioni. Per lui ho speso 100mila euro. Se sei milionario, non succede nulla. Vedendomi ora, nella mia situazione, senza soldi, e penso a ciò che ho fatto. Folle, mi è costato 100mila euro. Ero scemo. Troppo generoso. Dovevo essere più responsabile”.

“La mia situazione finanziaria? Due avvocati da pagare. Due cause in Italia. Per l’eredità di mio padre e per la casa di Roma, hanno cercato di ingannarmi. La mia scuola di ballo è stata chiusa anni per Covid, non ho lavoro”, ha ammesso. “La famiglia mi aiuta, ma se mi fossi controllato, avrei risparmi. Quando ti innamori perdi la lucidità, ti trasportano i sentimenti”, ha chiuso Valerio Pino con un pizzico di rimorso.

“Lo faccio per Mara Venier”. Alberto Matano, la decisione dopo il matrimonio: “È giusto così”

“Così ha fatto carriera”. Raoul Bova, dopo le critiche assurde è Maurizio Costanzo a spiegare

“Perché non mi vedete più”. Pupo, la verità sulla sua scomparsa: “Non ho altra scelta”