Massimo Lopez, “colpito da un infarto”. Il dramma durante un viaggio in treno

Nel corso di una lunga, interessante, intervista rilasciata al Corriere della Sera. Massimo Lopez, uno dei simboli indiscussi della comicità italiana sin dagli indimenticabili tempi de Il Trio con i due mitici compari Tullio Solenghi e la compianta Anna Marchesini (1953-2016), si è raccontato dal lavoro al suo quotidiano toccando un argomento delicato. Quello della salute, rivelando di aver avuto due infarti.

Il primo infarto è “di dominio pubblico”, come ha spiegato inizialmente Massimo Lopez ricordando che il meno recente attacco cardiaco avvenne in teatro davanti al pubblico. Del secondo invece non si sapeva niente fino ad oggi ed è stato, a suo avviso, ancora più preoccupante e drammatico perché è avvenuto mentre stava facendo un lungo viaggio in treno. Evento che lo ha fatto nuovamente riflettere sulla vita.

massimo lopez infarti treno


Massimo Lopez, il racconto dei due infarti

L’infarto sul palcoscenico risale al 2017, mentre l’ultimo a solamente pochi mesi fa. Riservatissimo come è sempre stato, Massimo Lopez ne ha parlato solo adesso e ha saggiamente spiegato che il malore l’ha condotto in un certo senso alla felicità. Quella semplice, pura, che nasce guardando nel profondo la vita e la sua precarietà. La sua percezione dell’esistenza, e del mondo, in generale è radicalmente cambiata.

Il Trio con Pippo Baudo ne I promessi sposi

“Come vivo la felicità? Cercando di riconoscerla. Ho avuto due infarti, uno ‘di dominio pubblico’, perché avvenuto nel 2017 mentre ero sul palcoscenico, l’altro invece qualche mese fa e del quale sto parlando adesso per la prima volta, qui”, ha esordito Massimo Lopez introducendo il drammatico ed inaspettato evento che lo ha catapultato in un vero e proprio incubo durato diverse ore con un tempismo spietato.

massimo lopez infarti treno

“Il secondo infarto è stato ancora più drammatico, in quanto ero in treno, ed ho viaggiato tre ore, con un attacco di cuore in corso, ho rischiato seriamente. Dico questo perché dopo ogni momento così delicato ho sempre cercato di ‘ritrovare’ la vita, di vedere da vicino le cose che contano, come se osservassi tutto dall’alto. È lì che ho riconosciuto la felicità. Forse per me la felicità è ritrovamento, recupero”, ha rivelato. Oggi per fortuna si è ripreso e ha imparato tanto dalla sua sventura. Recitare è ancora il suo quotidiano.

“Si ritira per motivi di salute”. L’Isola dei Famosi perde un altro pezzo: “Necessario tornare in Italia”

“Coraggio e rimettiti”. Max Giusti in ospedale dopo un brutto incidente. Le sue condizioni

“Mi ritiro per la malattia”. Bruce Willis choc, addio cinema: “Non mi permette di recitare”