“Bei soldi”. Tina Cipollari e Gianni Sperti, quanto guadagnano a UeD: “Non vi scandalizzate”

Senza di loro il dating show targato Maria De Filippi non sarebbe più lo stesso, soprattutto se si pensa a Tina Cipollari, presenza fissa di Uomini e Donne da oltre vent’anni. Pensare che la vamp del format là ci ha trovato pure quello che poi è diventato il padre dei suoi tre figli, l’hair stylist, nonché ex gieffino, Kikò Nalli, con cui si è separata nel 2018. Iconico pure il ruolo di Gianni Sperti, suo fedele compare di lavoro.

Sicuramente entrambi devono molto alla moglie di Maurizio Costanzo però, anche qualcos’altro li terrà così saldi a quel lavoro televisivo da tutti questi anni. Almeno due volte a settimana, Tina Cipollari ed il suo amico, in trasmissione anche spesso ‘nemico’, Gianni Sperti, si siedono accanto ai tronisti di turno per dare vita a nuove puntate di Uomini e Donne con Maria De Filippi. Ma a quale prezzo tutto questo?

tina cipollari gianni sperti quanto guadagnano uomini donne


Tina Cipollari e Gianni Sperti, quanto guadagnano a Uomini e Donne

Lei non teme niente e nessuno, neanche Maria De Filippi, alla quale spesso fa perdere la pazienza. Gli scontri con coloro che, secondo la sua visione, stavano ingannando lo show non sono mai mancati ed hanno regalato sempre pepe a Uomini e Donne. Gianni Sperti non è stato da meno a volte, ma forse il suo ruolo principale è di scoprire il ‘marcio’ che nascondono i tronisti e i corteggiatori nei loro telefoni.

tina cipollari gianni sperti quanto guadagnano uomini donne

Come detto, è chiaro che senza tale mitica coppia Uomini e Donne perderebbe una struttura vincente e non sarebbe più lo stesso. Perciò il loro guadagno pare piuttosto sostanzioso. Di recente si era parlato di circa 2mila euro a puntata e così una lettrice di Nuovo Tv ha chiesto conferma: “Gira voce che prendano da 2 a 4mila euro a registrazione. Alla fine del mese incasserebbero oltre 16mila euro, ma è tutto vero?”.

La risposta è arrivata da Alessandro Cecchi Paone, che si occupa di una rubrica nella rivista sopracitata. “Le clausole contrattuali vietano di diffonde cifre vere. Poi sono rumor, non certezze. In ogni caso non ci si deve scandalizzare, alcuni influencer americani prendono un milione di dollari per un singolo post in cui sponsorizzano”, ha esordito facendo una premessa al fine di difendere Tina Cipollari e Gianni Sperti.

“Trovo ingeneroso prendersela con Tina. Se si mandano sempre a quel paese, si insultano, si scambiano parolacce i giornalisti e i politici nei talk show considerati seri, perché dovrebbero moderarsi quelli che si confrontano su questioni di gelosia? Con l’aria che tira, se si ritirasse la Cipollari al suo posto arriverebbe qualcun altro, magari più aggressivo, sboccato”, ha detto in difesa della star del format, spesso criticata.

tina cipollari gianni sperti quanto guadagnano uomini donne

Infine il famoso giornalista appassionato quanto immerso nell’ambiente del piccolo schermo ha concluso cercando di fare ancora riflettere i suoi lettori, che spesso fanno considerazioni senza riflettere a dovere. “Se ripensiamo alle parolacce di Vittorio Sgarbi o di Mara Maionchi, con quale criterio è ancora possibile discriminare tra personaggi, trasmissioni più o meno educati?”, uno spunto interessante su cui meditare.

“Stop Ida, stop”. Riccardo Guarnieri ha un altro piano. E un’altra donna di UeD nella mente

“Sta male?” Gemma Galgani, a UeD tutti preoccupati per la sua salute: “Ce ne siamo accorti”

“Roba di soldi grossi”. Manuel Bortuzzo e Lulù Selassié, ipotesi choc sull’addio: “Disgusto, tanto”