“L’ha fatto davvero”. Manuel Bortuzzo, sfregio a Mara Venier. Davanti a tutti e senza remore

Com’è ormai ampiamente risaputo la scorsa domenica Mara Venier ha improvvisamente deciso, il giorno stesso, di cancellare l’intervista che Manuel Bortuzzo avrebbe dovuto rilasciare a Domenica In. Perché il nuotatore, con spiacevole sorpresa della conduttrice Rai, ventiquattro ore prima era stato ospite anche di Silvia Toffanin nello studio di Verissimo. Un’occasione bruciata dunque per la signora della domenica, che, stando ai social, sarebbe ancora risentita. Stessa cosa per il giovane, che sembra rimasto piccato.

Ma in realtà, secondo Mario Manca di Vanity Fair, la chiacchierata in quel di Canale 5 non avrebbe avuto nulla a che vedere con quella poi annullata su Rai 1. La prima infatti era stata totalmente incentrata sulla repentina rottura sentimentale con Lulù Selassié. Manuel Bortuzzo con Mara Venier avrebbe dovuto far tutt’altro, ossia promuovere il film Rinascere, andato poi in onda quella sera. Secondo il noto giornalista, la conduttrice di Domenica In avrebbe commesso uno sbaglio che è dipeso da un ‘vizio’ tutto all’italiana.

manuel bortuzzo lite mara venier domenica in


Manuel Bortuzzo, ancora scintille con Mara Venier

“Se siete fan di ciò che succede quando la telecamera si spegne, allora saprete qual è stato lo scandale du jour. Secondo gli addetti ai lavori pare che Mara Venier abbia deciso all’ultimo di non invitare Manuel Bortuzzo a Domenica In per promuovere Rinascere, che sarebbe andato in onda quella sera. Il motivo?

Il fatto che sia stato ospite di Verissimo, il giorno prima, per raccontare della fine della sua liaison con Lulù Selassié, senza citare il suo impegno nella pellicola di Rai 1″, ha esordito tramite Instagram Mario Manca.

manuel bortuzzo lite mara venier domenica in

La penna del rinomato periodico di costume ha inoltre proseguito: “Al di là della reazione del consigliere Laganà, che ha spiegato che il Servizio Pubblico non è dei conduttori e degli agenti ma del pubblico che merita di essere informato ed intrattenuto, sarebbe interessante soffermarsi un attimo sulla voglia delle trasmissioni italiane e, in generale, dei media di arrivare primi a ogni costo. Ed è una cosa molto italiana, infatti, pretendere un ospite prima di tutti per non tornarci più una volta che l’esclusiva è stata bruciata”.

“Quello che dimentichiamo però è che ci sono più modi di condurre un’intervista: al di là della differenza sul contenuto, lo stile di Mara Venier sarebbe stato differente da quello della Toffanin, e avrebbe portato Bortuzzo ad affrontare angolature diverse perché è nella ricerca delle sfumature che sta la grandezza di chi formula le domande. È un peccato che si sia rinunciato a questa occasione, sarebbe potuto nascere qualcosa di bello. Per l’ospite ma, soprattutto, per il pubblico”, ha finito dando uno spunto di riflessione.

manuel bortuzzo lite mara venier domenica in

“Erano due interviste diverse, un grande peccato!”, “Speriamo che la zia Mara si ricreda e lo convinca ad andare un’altra volta”, “Comportamento vergognoso a mio parere”, “La Venier ha perso una importante e bellissima occasione”, si legge tra i commenti depositati sotto al post.

Nel frattempo però, Mara Venier si è difesa con delle storie social dei follower che l’hanno sostenuta. In una si legge: “Potrà essere libera di fare ciò che vuole o i conduttori sono pedine nelle mani dei politici di turno? Avrà avuto dei buoni motivi”.

“Cose brutte”. Lulù Selassié denuncia tutto su Manuel Bortuzzo (e il padre): “Perché è finita”

“Siete vigliacchi”. Manuel Bortuzzo, l’ira di Rita Dalla Chiesa: “Perché gli fate questo?”

“Stop alla fiction”. Don Matteo 13, programma sospeso. Perché Rai Uno ha deciso così